Forza e debolezza della leadership

I leader di successo utilizzano i loro punti di forza per influenzare gli altri e si sforzano di ridurre al minimo i punti deboli che interferiscono con la loro capacità di guidare. I leader efficaci possono trasformare le debolezze in caratteristiche positive attraverso sforzi diligenti. Allo stesso tempo, lavorano costantemente per aumentare i loro punti di forza mentre cercano assistenza per superare i tratti deboli.

Valutazione

Per attingere ai tuoi punti di forza, devi valutare le tue capacità e il tuo stile di leadership per sapere dove sei più forte e quali aree necessitano di lavoro. Ad esempio, se entri in empatia con le persone, potresti guadagnare facilmente la loro fiducia, ma se hai una disabilità come il disturbo da deficit di attenzione, potresti avere difficoltà a mantenere le promesse. La fiducia che raccogli così facilmente perde presto la sua efficacia se non affronti le tue abilità casuali di follow-up. Mentre un'autovalutazione può rivelarsi utile, un consulente di carriera o un coach può essere più efficace per aiutarti a valutare i tuoi punti di forza e di debolezza. La consapevolezza dei tuoi punti di forza e di debolezza è uno degli strumenti più potenti che puoi possedere per crescere come leader di successo.

Prova

Un altro modo per valutare la tua efficacia è considerare il tuo track record. Problemi ricorrenti possono segnalare un'area in cui è necessario dedicare più impegno. Ad esempio, se i tuoi suggerimenti vengono costantemente ignorati, potresti dover lavorare sulle tue capacità di comunicazione. Se ti ritrovi ripetutamente a doverti spiegare al consiglio di amministrazione, potresti dover dedicare più tempo a costruire relazioni. Considera i tuoi successi passati e su quali punti di forza hai fatto affidamento per ottenere quei risultati. Potresti essere diventato compiacente e hai permesso alle tue debolezze di oscurare i tuoi punti di forza.

Assistenza

I leader hanno talenti naturali su cui costruiscono il loro successo. Invece di cercare di copiare altri stili di leadership, si affidano ai punti di forza positivi che funzionano per loro. Una volta identificati i tuoi punti di forza personali, lavora sullo sviluppo di tali attributi. Puoi assumere persone per svolgere compiti e compiti per i quali non hai una passione. Ad esempio, un assistente esecutivo può pianificare il tuo programma e organizzare riunioni se la pianificazione non è la tua caratteristica più forte. Se sei un oratore carismatico e appassionato, ma hai difficoltà a inquadrare i tuoi pensieri, puoi assumere uno scrittore di discorsi che ti aiuti a mettere le tue idee in un formato gestibile. I leader efficaci cercano aiuto quando necessario e incoraggiano gli altri a sviluppare i propri talenti naturali per il bene generale dell'organizzazione, sapendo che il lavoro dei subordinati si riflette sul successo del leader.

Equilibrio

Trovare un equilibrio tra i tuoi punti di forza e di debolezza è una componente chiave di una leadership di successo. Anche i punti di forza su cui hai costruito la tua reputazione possono trasformarsi in punti deboli quando si sbilanciano. Ad esempio, se hai capacità analitiche superiori che ti consentono di prevedere con notevole accuratezza, quella caratteristica può trasformarsi in una debolezza se finisci per analizzare eccessivamente le situazioni fino al punto di paralisi. Se sei un abile oratore e comunicatore, i tuoi punti di forza conversazionali potrebbero girarti contro se non incorpori capacità di ascolto sufficienti nelle tue relazioni. Inventari regolari delle proprie prestazioni e dei propri risultati possono aiutarti a identificare i punti di forza e di debolezza che sono diventati sbilanciati.

messaggi recenti